Loading...

VERSACE UOMO AUTUNNO/INVERNO

Scritto nelle stelle.
Universo Versace.
Astronomia. Astrologia. L’uomo nello spazio.
Un guardaroba che arriva dal cielo.
Per l’uomo Versace di oggi.
Il futuro adesso. Tracksuit in fibra ottica.
Maglie con piping luminescenti come nelle tute da astronauta.
Trench metallici da era spaziale con taglio netto e sartoriale indossati con dolcevita.
Abiti in Principe di Galles arricchiti di occhielli d’acciaio.
Cappotti sfoderati di cashmere double-face con bordi tagliati al vivo.
Effetto solo lunare.
E perfetti se indossati con jogging pants di cashmere.
Stampe Versace iconiche a soggetto astrologico reinterpretate e rivitalizzate.
Mappe di stelle e Medusa impresse sui jeans.
Tute. L’essenziale di domani.
Pull di lana merino con zip e zig-zag al collo. Pantaloni con coulisse arricchiti di ricami. Bomber da astronauta. Outwear con ricami simili a detriti spaziali. Giacche di denim con collo di montone come fossero uniformi spaziali. Colori e materiali guardano alle galassie. Come la giacca di pelle blu Nettuno con zip. O i cappotti beige pietra di Luna. O ancora i tweed Via Lattea. Le giacche di pelle ritagliata sono ricamate di patches come fossero ricordi di un’astronauta. I distintivi appuntati su cappotti e abiti sono come emblemi di avventure nello spazio. Giacche di pelle decorate di cristalli. Jeans con impresse intere costellazioni. Stringate basse con suola da allunaggio. Sneakers come fossero stivaletti da ciclismo. Borse avvolte da una cover trasparente e protettiva. Debutta un nuovo orologio: V-Race Driver. Il quadrante in madreperla brilla come fosse la superficie della Luna. Una versione speciale per la passerella. “L’uomo Versace è da sempre un pioniere. La sua ambizione è grande quanto l’universo. Questa collezione è per gli uomini profondamente realisti ma altrettanto spavaldi, ambiziosi e soprattutto connessi col futuro”. Donatella Versace